[Ricette Italia]

Pasta e fagioli (vers. napoletana)

Ingredienti (2 porzioni)

100 g di fagioli cannellini, borlotti o tondini secchi

150 g di pasta mista

1 spicchio d'aglio

1/2 costa di sedano

4 pomodorini (tipo del Piennolo)

Opzionale: 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

Olio extravergine d'oliva

50 g di cotenna di maiale e/o guanciale

A scelta: 1 foglia di alloro o 3-4 foglie di basilico o una presa di origano

Sale

Pepe nero e/o peperoncino

Preparazione

Per l'aggiunta delle erbe vedere le note.


Ammollare i fagioli per tutta la notte.

Fare cuocere i fagioli in abbondante acqua finché non risultano teneri, salandoli solo alla fine.

Nel frattempo, sbollentare e passare i pomodorini, oppure sminuzzarli.

Preparare un battuto degli odori e rosolarli con l'olio e la cotenna intera. Aggiungere poi il pomodoro e lasciare insaporire bene per una decina di minuti.

Incorporare i fagioli con parte della loro acqua e subito dopo la pasta.

Quando la pasta è pressoché fatta, togliere della fiamma e lasciare riposare qualche minuto.

Servire aggiungendo peperoncino e pepe a piacere.

La pasta e fagioli napoletana, con l'alloro e il peperoncino.

Note

A Napoli la pasta e fagioli si fa azzeccosa, cioè legata e densa (al punto da poterla mangiare con la forchetta).

L'ideale è usare i fagioli freschi, ma si trovano solo in estate. In questo caso bisogna raddoppiare la dose dei fagioli.

È ottima anche il giorno dopo, scaldata o meno in padella.

Le erbe si mettono a seconda del tipo o insieme al pomodoro (alloro) oppure alla fine (basilico e origano).

Fonti

Luciano Pignataro - link

La cucina italiana - link

La cuoca galante - link

Questo sito non utilizza cookie.
Limita il consumo di prodotti animali, non stagionali e importati.
I contenuti presenti su questo sito sono riutilizzabili inserendo un riferimento e il link alla pagina relativa.
Per correzioni alle ricette, commenti, contatti:

M&P 2021-2022