[Ricette India]

Chole (chana masala)

Ingredienti (4 porzioni)

Per la cottura dei ceci

300 g di ceci secchi

2-3 bacche di amla secche o 1 bustina di tè nero

Opzionale: una punta di cucchiaino di bicarbonato

1 pezzo da 4 cm di cannella

3 chiodi di garofano

2 frutti di cardamomo nero

3 frutti di cardamomo verde

Sale


Miscela di spezie

4 cucchiaini di semi di melagrana secchi (anardana)

2 cucchiaini di semi di cumino

1 cucchiaino di semi di coriandolo

1 cucchiaino di sale nero di roccia (kala namak)


Per insaporire i ceci

3 cucchiai di olio di semi

1 cucchiaino di semi di ajwain (Trachyspermum ammi)

1 cucchiaio di aglio e zenzero pestati

2-3 peperoncini verdi freschi

1/2 cucchiaino di kashmiri red chili powder o chili powder

1 cucchiaino di polvere di mango (amchur)


Per guarnire

Peperoncini verdi freschi

Cipolla tagliata ad anelli

Spicchi di limone

Zenzero fresco tagliato a julienne

Sale

Preparazione

Ammollare i ceci tutta la notte.

Fare un piccolo sacchetto di garza con le spezie indicate per la cottura.

Cuocere i ceci in circa 1 litro d'acqua con il sacchetto, pochissimo sale ed eventualmente il bicarbonato finché non risultano teneri.

Mentre si cuociono i ceci, preparare la miscela di spezie: arrostirle in una padella, aspettere che si raffreddano, tritarle finemente.

In una pentola scaldare l'olio.

Aggiungere i semi di ajwain e lasciare sfrigolare per una decina di secondi.

Aggiungere poi la pasta di aglio e zenzero e i peperoncini verdi tagliati fini. Saltare per un minuto.

Aggiungere la miscela di spezie, la polvere di peperoncino, la polvere di mango e saltare per un minuto facendo attenzione a non bruciare le spezie.

Aggiungere i ceci scolati. Lasciare insaporire il tutto per un paio di minuti.

Guarnire con gli ingredienti relativi e servire.

Note

Questa preparazione è una variante del più generale Chole (chana masala). A differenza del chana masala, che è un piatto umido, i ceci vengono aromatizzati senza l'aggiunta del loro liquido di cottura. Inoltre non si utilizzano né pomdori né le cipolle che vengono invece aggiunte a crudo come guarnitura.

Il nome del piatto deriva da Rawalpindi, città dell'odierno Pakistan. Come tutti i "chana masala", è originaria della regione del Punjab.

L'accento del piatto e il suo sapore aspro/pungente, dato dall'aggiunta di anardana.

Fonti

Pant, Pushpesh, India Cookbook, Phaidon, London, 2010.

The Happy Flavors - link

Veg recipes of India - link

Questo sito non utilizza cookie.
Limita il consumo di prodotti animali, non stagionali e importati.
I contenuti presenti su questo sito sono riutilizzabili inserendo un riferimento e il link alla pagina relativa.
Per correzioni alle ricette, commenti, contatti:

M&P 2021-2022