[Ricette Etiopia]

Misir Wat (Stufato di lenticchie rosse)

Ingredienti (4 porzioni)

200 g di lenticchie rosse

4 cipolle bianche di medie dimensioni

4 spicchi d'aglio

1 pezzo da 7 cm di zenzero fresco

100 ml di concentrato di pomodoro

5 cucchiai colmi di berberé

Un cucchiaino e mezzo di cardamomo etiope (korarema) macinato

100 ml d'olio di semi

Sale

Preparazione

Preparare una pasta con l'aglio e lo zenzero.

Fare un battuto fine delle cipolle e cuocerle a fiamma bassa in una pentola, girando frequentemente, finchè non iniziano a spappolarsi e caramellizzarsi.

Aggiungere l'olio e continuare la cottura per altri 10 minuti.

Aggiungere la berberé e cuocere fino a ottenere un composto denso e scuro. Volendo si possono mettere un paio di cucchiai d'acqua se il fondo risulta troppo asciutto e tende a bruciarsi.

Aggiungere la pasta di aglio e zenzero, la passata di pomodoro e il sale.

Aggiungere le lenticchie precedentemente sciacquate e iniziare a versare un po' d'acqua, da aggiungere a poco a poco finché le lenticchie non saranno cotte.

Poco prima della fine aggiungere la korarema polverizzata.

La consistenza dello stufato deve essere cremosa e non troppo ferma.

Misir wat.

Note

Tra gli stufati vegetariani più cucinati in Etiopia.

Si mangia, come tutti i wat, sull'injera. Vista la piccantezza del piatto è consigliabile accoppiarlo a una presa di ayib (formaggio fresco etiope, አይብ).

Fonti

Ethio spicy dishes - video

Ethiopian beauty - video

Eatahfoodtt - link

Questo sito non utilizza cookie.
Limita il consumo di prodotti animali, non stagionali e importati.
I contenuti presenti su questo sito sono riutilizzabili inserendo un riferimento e il link alla pagina relativa.
Per correzioni alle ricette, commenti, contatti:

M&P 2021-2022